Social Share Counters

Figlio mio, adesso è il tuo turno.
I consigli che ti darò arrivano da me, perciò si tratta comunque di un punto di vista femminile, ma credo davvero che ne avrai bisogno. Sapere cosa le donne vogliono è un mistero antico come il mondo, e io oggi proverò a svelarti qualche piccolo segreto.

  • “Prendi una donna, trattala male, lascia che ti aspetti per ore”… ecco, amore mio, Marco Ferradini non aveva proprio tutti torti. Certo, magari trattare male proprio no. Ma si sa che tenere un po’ sulle spine aiuta. Non molto però, solo quanto basta. Che dal piacergli al mandarti a cagare poi è un attimo.
  • Dille che è bella. Le donne adorano sentirsi dire “come sei bella oggi”… non c’è bisogno di notare il nuovo taglio di capelli, probabilmente non ne sarai capace, tesoro mio, e lei lo sa. Dille però che è bella. Sempre.
  • Regalale dei fiori. Anche a quelle che fanno le alternative che “no i fiori no, a me non piacciono”. I fiori piacciono a tutte le donne, sempre.
  • Devi essere deciso. Devi sapere cosa vuoi. Devi avere due palle rettangolari, figlio mio. Che le donne di oggi (figuriamoci quelle con cui avrai a che fare tu) hanno le palle solide come la roccia, sono indipendenti e sicure di ciò che vogliono. Perciò se ne vorrai conquistare di donne così non dovrai essere da meno.
  • Sii gentile e fai il “cavaliere”. Non è questione di parità dei sessi o roba simile. Cedi il passo alle porte, paga la cena, apri la portiera dell’auto, offri la tua giacca se ha freddo. Se le piaci davvero e ti comporti come un gentiluomo, figlio mio, le farai tremare le ginocchia.
  • Baciala, baciala tanto. Baciala al chiaro di luna, baciala su un prato, baciala su una panchina, baciala in macchina. Baciala. Fino a toglierle il fiato.
  • Sii chiaro. Se vuoi solo sesso e nulla di più fai in modo che il messaggio arrivi e tu non venga frainteso. Non farle credere che l’ami solo per portatela a letto. Dai. Non si fa. Punto e basta.
  • Se ti rompe le palle su qualcosa e a te proprio non va giù cerca il modo migliore di dirglielo. Il giovedì sera vuoi giocare a calcetto coi tuoi amici e lei non vuole? Parlatene. Non fare l’errore di smettere per lei e dopo un anno rinfacciarglielo e dirle che adesso tu ricomincerai a farlo. Continua a giocare a calcetto spiegando le tue ragioni. Se ti ama capirà, capirà da subito. E non ci sarà bisogno di smettere di fare alcunché.
  • Le donne sono impegnative, figlio mio. Molto impegnative. E di solito più sono impegnative e meglio è. Più una donna è impegnativa e migliore sarà la qualità dell’esemplare femminile che hai per le mani. Se ti pungola lo fa perché ti ama. Se pretende da te delle cose che ti sembrano assurde lo fa perché ti ama e sa che sei un uomo che merita. Se “investe” su di te è perché vuole crescere con te, continuare ad amarti, anche quando la vita cambia… vuole credere in voi due e vuole che il vostro rapporto cresca. Se è quello che vuoi anche tu devi impegnarti. Altrimenti, amore caro, trova il coraggio che serve e lasciala. Sarà meglio per entrambi.
  • E poi, per favore, non fare lo stronzo. Perché davvero l’uomo eccessivamente stronzo, sicuro di sé, che non deve chiedere mai ha un po’ rotto le palle. E vale oggi e varrà anche quando sarai adulto. Quindi no, amore mio, non lo fare. Che non serve a niente.

Tu segui i miei consigli e ti prometto che sarò buona quando mi presentarai la prima fidanzata. Almeno ci proverò.